L’attesa di Giovanni Perna #ParSal

Io penso che ‘sta cosa non vada bene per me. L’ho letto proprio ieri, l’articolo di Francesco, uno dei pochi che scrivono di calcio ad annusare fuori dal cortile.

Ha scritto che a Tolosa due ragazzi si sono inventati questa cosa per condividere gli eventi sportivi, una specie di Airbnb, o BlaBlaCar, del pallone.

Si chiama watcheat.fr e funziona che tu metti che partita ti vuoi vedere, la foto del divano e del televisore e chi vuole viene a casa tua a vedersela con te. Se mangia si sparte la spesa, più o meno.

Io tranquillizzo tutti, l’abbonamento a Sky lo tengo, e non c’è pericolo.

Ma, a prescindere, vorrei scrivere che a questa startup auguro tanta fortuna, ma non è cosa per me.

Innanzitutto per il fatto del mangiare e bere. Sto a dieta, ma pure che fosse, uno che si piglia questioni sul cornicione della pizza e la gradazione alcolica della birra meglio non metterselo in casa. Ma comunque.

Quello è il meno. Io, la partita della Salernitana (logico che solo quella bisogna pigliare in considerazione) la vivo male.

Innanzitutto non è il divano che mi dovete far vedere nell’inserzione. Non mi siedo quasi mai. Mi interessa di più la tenuta complessiva del pavimento sul quale sbatterò delicatamente i piedini.

Poi, piglia che nel salotto ci sta gente sportiva, e non arraggiata.

Può mai stare questa gente onorata con uno come me, che prima ancora del calcio d’inizio parlo l’olandese come Insigne, insinuo dubbi sul livello di scolarizzazione dei protagonisti, sulla moralità del parentado dei giudici, sulla specchiata virtù dei dirigenti?

Uno dice, stai digiuno, ti metti in un angolo del salotto e finisce la Storia.

E no.

Il pericolo, la zona rossa, sta quando il pallone non rotola. Prima, dopo il match, e nell’intervallo.

Che non sia mai mi dovessi trovare con qualcuno che dice che la squadra è bene assortita, che ci stanno le coppie, e oltre le coppie ci stanno gli adattabili, che poi alla fine faremo un torneo dignitoso, che tutto sommato stiamo in serie B, e che insomma che vado trovando?

Meglio che no, meglio per tutti.

Domani me la vedo da solo, chè tanto pure allo stadio è lo stesso.

Parma-Salernitana @stadio “Tardini” Parma – 29 Settembre 2017

(n.d.r. manco fosse una roba seria, ho il dovere ed il piacere di citare autore e fonte: Francesco Caremani, http://www.ilfoglio.it/sport/2017/09/27/news/divani-birre-e-rutto-libero-ecco-l-airbnb-delle-partite-di-calcio-154224/)

A cura di Giovanni Perna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...