Le pagelle di GranatamenteDistinti #PerSal

GOMIS 6: nulla può sui tre gol del Perugia, per il resto un paio di buone uscite e la solita personalità nel guidare la difesa. Chissà se la Salernitana riesca a strappare un rinnovo.

MANTOVANI 6: schierato in questa inedita veste da terzino destro non sfigura, anzi. È diligente e preciso nei passaggi e cerca di accompagnare l’azione offensiva. Esce per un trauma alla testa, ma nulla di grave.

TUIA 6: Di Carmine è un cliente scomodo e sempre molto pericoloso, ma stavolta la prestazione del centrale granata è sufficiente.

BERNARDINI 6: gioca quasi tutta la partita con una brutta botta al ginocchio, dopo essere stato toccato duro. Eleganza nei movimenti difensivi e delle ottime diagonali. Si riparte da lui in difesa?

VITALE 5.5: siamo sinceri, l’ultimo Vitale non ci è per niente piaciuto. Non ha praticamente mai avuto possibilità di rifiatare perché il ds Fabiani ha ritenuto superfluo l’ingaggio di un altro terzino sinistro, e i risultati si vedono. Da mesi getta alle ortiche qualunque calcio piazzato sul suo sinistro e stasera va vicino anche all’autogol.

RONALDO 5.5: schierato mezz’ala fa tutto tranne che la mezz’ala. Non è il suo ruolo e lo fa capire in campo. Solita aggressività, spesso ingiustificata, che gli costa un cartellino. Finalmente arriva il gol, ma mezzo voto in meno per il retropassaggio in occasione del terzo gol dei grifoni.

DELLA ROCCA 5.5: proposto in posizione di regista, l’ex perugino appare nervoso e troppo timoroso.

ODJER 6: finalmente una prestazione di sostanza da parte del ghanese. Ha il tempo anche di sfiorare il gol di testa e riesce nell’impresa di non farsi ammonire.

IMPROTA 6.5: l’esterno è in palla e confeziona l’assist per Coda per il gol del vantaggio e, in realtà, sigla anche il gol del 2-1 che però viene, a parer nostro, annullato ingiustamente. Ah Improta se avessi messo questa ferocia agonistica e questa concentrazione in campo anche nelle partite precedenti…

ROSINA 5.5: duetta con Coda con eleganza e cerca di mettere in movimento i compagni con dei tocchi di prima. Esce per un infortunio all’inguine che, si spera, non sia nulla di rilevante.

CODA 7: segna e fa assist. Quando riceve palla al limite dell’area è circondato da 5 maglie avversarie ma non perde e non butta via mai la palla. È lui il calciatore su cui costruire la squadra ed è lui il professionista su cui la società e la tifoseria Salernitana dovrebbero puntare in futuro.

DONNARUMMA 5.5: entra per Rosina ed ha l’opportunità di giocare una bella frazione di gara. Si sbatte inutilmente, ma la sua testa da gennaio è già da un’altra parte.

BITTANTE 4: 4 come la media perenne del rendimento di questo calciatore da gennaio in poi. Senza dubbio il peggiore acquisto dell’intero mercato di riparazione di serie B. Calciatore indolente ed irritante, anche oggi riesce a sbagliare l’impossibile, sia tecnicamente che tatticamente. A mai più rivederci!

ZITO S.V.: entra per pochi scampoli e per battere un’inusuale fallo laterale da dietro i cartelloni pubblicitari.

BOLLINI 6: gli infortuni della vigilia e della serata rovinano i suoi programmi. Il tecnico “sperimenta” Mantovani terzino destro e Ronaldo mezz’ala di centrocampo. Se questi sono gli esperimenti per la prossima stagione…

18486309_1385445468187940_6064479464525787071_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...