Le pagelle di GranatamenteDistinti #SalAve

GOMIS 6: l’agnellino dalle sue parti praticamente non si rende mai pericoloso. Eppure il pipelet granata riesci a far spantecare in diverse occasioni il pubblico dell’arechi quando avrebbe potuto uscire nell’area piccola con sicurezza.

PERICO 6: il fallo sistematico quanto inutile ormai è diventato marchio di fabbrica. All’85’ gli vedo fare la cosa migliore del campionato con un anticipo di testa. Ci mette esperienza anche nel provocare il rosso a Bidaoui.

TUIA 6: chiude egregiamente in marcatura su Ardemagni, interviene spesso di testa non benissimo.

BERNARDINI 6.5: Alza il muro difensivo davanti a Gomis e si concede anche due sgroppate in avanti che meritavano miglior fortuna.

VITALE 5.5: sbaglia, come ormai ci ha abituato ultimamente, diversi calci piazzati. Sprocati gli serve una palla d’oro con cui andare dritto in porta invece il terzino temporeggia per calciare un prevedibile cross. Si propone, però, molto spesso, dialogando bene con Sprocati e Zito.

MINALA 5.5: non è il Minala delle prime partite, peccato. Lento, prevedibile e distratto.

DELLA ROCCA 6: gioca da centrale nella posizione di regista, aggiungerei finalmente. Troppo timido però in fase di costruzione del gioco, avrebbe dovuto prendere la squadra in mano.

ZITO 6: sente molto la partita da ex e ci mette la grinta necessaria. Dal lato tecnico non è più lo Zito estroso di un tempo oltre ad essere eccessivamente innamorato della trivela.

SPROCATI 7: in progressione i calciatori irpini non lo prendono mai, salta sempre l’uomo con facilità ed ha un elegante controllo. Lavorando sulla fase finalizzativa potrebbe diventare devastante. Immaginatevi questo campionato con Sprocati e Nalini…

ROSINA 7: finalmente oggi regala al pubblico dell’Arechi una buona prestazione, se non la migliore del campionato. L’assist per Coda ed altre giocate di prima sono di altra categoria. Peccato aver perso tutto questo tempo…

CODA 8: trasforma in gol la prima palla giocabile dopo partite intere, l’azione del secondo gol è tutta inventata da lui. Nel recupero sfiora un eurogol che avrebbe fatto cadere i 13000 paganti. È lui l’uomo attorno cui costruire una squadra vincente.

RONALDO 6.5: guadagna preziosi ed importanti falli.

IMPROTA 6.5: finalmente entra bene in partita, si propone con insistenza e fa ammattire Perrotta. Bravo ad inserirsi siglando il secondo gol.

BITTANTE S.V.: scampoli di partita.

BOLLINI 6.5: questa volta le sostituzioni sono state giuste e precise. Bravo a tenere sulla corsa i suoi trasmettendo le giuste motivazioni che avrebbero potuto fare la differenza. Sorprende tutti e, forse anche Novellino, schierando il suo 433 dopo aver fatto trapelare per tutta la settimana uno schieramento con difesa a 3.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...