L’attesa di Giovanni Perna. #SalAve


• #spaghettievongole

Bisogna vincere per Marco, il mio pescivendolo di fiducia, che sta preoccupato assai. Sono 140 giorni che non mangio gli spaghetti con le vongole, il mio piatto preferito.

L’ultimo, ingurgitato per dovere istituzionale e non venire meno ad una cinquantennale tradizione, era una zoza. Acquoso per lacrime di rabbia, amaro per il retrogusto di quel 3-2 che conferiva alla pietanza, inoltre, un insopportabile fiet’e scarrafone.


• Sento poco poco

In Irpinia questa settimana avete avuto un problema coi social. Vi si sono prosciugate le fonti e Maradona non abita più qui. Come mai non sento dire e sbandierare quella pazziella che dice che #ilderbyèuno? Quale sentimento ha sostituito, nei cuori biancoverdi, l’ORGOGLIO? Comm’è ‘o fatt, adesso abbiamo dignità di avversari?

Tiro ad indovinare: fosse uno di quei sentimenti che trova degna celebrazione in una di quelle stanze dove le piastrelle stanno pure sulle pareti verticali (no, la cucina è la risposta sbagliata)?

 

• Sorrisi e Canzoni

Io mo’ non è che vi posso sputtaniare ad uno ad uno. Ma quanto siete stati gentili e sorridenti questa settimana. “Jà, così l’anno prossimo ne facciamo altri due…”. Pure qua si sono prosciugate fonti e memoria. Un’epidemica amnesia vi ha cogliuto. Mo’ nisciun s’arrecord cchiù a Calvaresi e Kutuzov. Proprio vicino a me, che mi ricordo che avete messo a rischio i soldi già incassati per Trotta per spedirci all’Inferno. Proprio vicino a me. Ma non eravamo Noi, quelli dalla doppia faccia? Tranquillizzatevi, primo perché penso che vi salvate lo stesso. Secondo e soprattutto, perché purtroppo in campo non ci vado io. E, a proposito,


• 11 bombole d’ossigeno più varie ed eventuali

Giovanotti, guardate che la differenza tra chi fa teatro e chi butta il sangue veramente si vede. Io l’ho sempre vista. Diciamo che per questa partita mi sono comprato occhiali nuovi. Le vedete queste bombole? Ecco, a fine partita quale che sia l’esito finale vincente, non dovete avere la forza di alzarvi dal prato per ringraziare.


• Mistèr

Confesso, mistèr, che al momento mi susciti simpatia umana per la fossa che ti stanno scavando. Mo’ ti spiego come funziona qua, chè senza offesa a Poggio Rusco queste cose non le capite tanto, e per cortesia non fare la stupidaggine di dire che, avendo fatto i Lazio-Roma Primavera, sai già cos’è un derby. Allora, ascolta, la cosa è semplice. Dentro quello spogliatoio ce ne stanno 4-5 che pur di risultare decisivi Sabato pomeriggio sono disposti a morire sul campo. Mena dentro quelli là, chiudi a chiave lo spogliatoio prima e durante, e poi vedi quanto sarà facile cacciarti. Non ci conosciamo, ma fidati: una mano te la do io.


• Solida società

I 5 paragrafi precedenti parlano di Passione, con voi invece intrattengo rapporti commerciali e vi pago per il valore della merce che esponete. La notizia è che, in occasione di questa seconda vergognosa giornata granata, mi sposterò dopo 12 anni dalla Tribuna Azzurra ai Distinti. Il mio abbonamento è a forte rischio ed i soldi li vedrete se pulizzerete la vetrina. Il nuovo corso comincia da qui. I ❤️ Rone. Non si capisce? Fatevelo tradurre da qualche amico vostro di buona volontà.

A cura di Giovanni Perna.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...