L’attesa di Giovanni Perna. #SalCit

Litteri a Latina non si è visto, a Pisa Improta e Donnarumma se la sono guardata.Solo per il tifoso il turnover non ci sta mai.

Dice, ma quello tu non ti stanchi. Dico, che dico?

Dico che passare senza soluzione di continuità da un post gara ad una vigilia logora, assai.

Soprattutto se, in mezzo, lavori.

Vabbè, uno non è che lo deve fare per forza. E manco si deve lamentare, altrimenti si fa la fine di quelli che parlano di sacrifici. I sacrifici sono un’altra cosa, parlare di sacrifici è un maldestro tentativo di nobilitare quella che, a tutti gli effetti, è una malattia mentale.

Io, per esempio, lo so benissimo che sono affetto. 

Altrimenti mica starei a pestare tasti, in questo momento.

La mia è una sindrome dissociativa. Si manifesta coi sintomi seguenti: la testa continua a funzionare, le gambe ed il cuore corrono all’Arechi.

Per 90′, più varie ed eventuali, gambe e cuore prendono il cervello in ostaggio.

Vieni, gli dicono, non aver paura. Vedrai, ti faremo entrare in una grande famiglia.

Il cervello dice sì, promette di collaborare.

Ma, mentre si china per chiedere un’informazione al cuore, transita attraverso gli occhi. Vede alcuni membri di questa famiglia, capisce che è meglio vivere da orfano.

Per essere sicuro di aver visto bene, ridiscende verso il cuore a chiedere informazioni. Fa una strada diversa, passa dalle orecchie. E non crede a quel che sente.

Fa un ultimo tentativo, si sente quasi bene. Ma, spesso, capisce come andrà a finire. Altre volte, spera e soffre.

Ma l’immaginazione non è preveggenza. La prima sta alla seconda come la malattia mentale ai sacrifici.

Il cervello si arrende, per 90’ più varie ed eventuali.

Ma la, minuscola, parte sana gli ricorda che Fra Cristoforo (quello dei Promessi Sposi) diceva puttanate, che non è affatto vero che “omnia munda mundis”.

Lui che tra i “mundis” sta a casa sua.

Prima di uscire dallo stadio, saluta cuore e gambe. Passando per il fegato, gli fa una carezza, e sorride. Può pensare di farlo mangiare solo chi non ce l’ha.


Salernitana-Cittadella @Stadio Arechi- 4 Aprile 2017

A cura di Giovanni Perna

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...