Le pagelle di GranatamenteDistinti. #SalBre

Gomis 6,5: il Brescia è poca cosa per sua fortuna, ma nelle sue uniche occasioni in cui è chiamato in causa si fa trovare pronto, anche se Caracciolo e Sbrissa più che altro lo colpiscono.

Perico 5,5: ha dalle sue parti un modesto Coly  che non lo impensierisce, ma in fase offensiva è pressoché nullo.

Bernardini 6,5: puntuale, elegante, sicuro. Il solito pilastro a cui la retroguardia granata si affida. 

Tuia 6,5: buona gara del centrale romano, che annulla un abulico Caracciolo. 

Vitale 6,5: tante sgroppate sulla fascia, qualche interessante spiovente in mezzo all’area. Quando è concentrato, è un valore aggiunto. 

Minala 6: gara dai due volti per il Coloured granata. Primo tempo impalpabile, secondo tempo in crescendo, con qualche spunto interessante nel finale. 

Ronaldo 5: inizio incoraggiante, nonostante i dirimpettai bresciani usino le cattive per contrastarlo. Va vicino al gol con un pericoloso fendente dalla distanza. Nel corso della gara però torna sui suoi soliti standard, con annesso giallo stupido a centrocampo e una miriade di palloni buttati. Oggettivamente limitato. 

Zito 5,5: dopo due positive prestazioni, gara insufficiente per il jolly partenopeo. Mai nel gioco della gara, appesantito e macchinoso ogni qual volta ha il pallone fra i piedi. 

Rosina 5,5: mezzo voto in più per l’assist a Coda, partite per il resto nettamente insufficiente. Vaga per il campo, non salta mai l’uomo, sbaglia anche stop che dovrebbero essere semplici per un giocatore con la sua carriera. E col suo stipendio. 

Sprocati 7: piacevole sorpresa alla prima da titolare, è letteralmente imprendibile. Salta costantemente l’uomo, tiene in gioco palloni difficilmente gestibili, guadagna falli su falli, una vera spina nel fianco per gli avversari. 

Coda 7,5: abbiamo finito gli elogi per il bomber metelliano. Anche stavolta sfoggia la sua tecnica d’altra categoria, mette dentro il suo undicesimo gol stagionale con grande killer instinct e tiene da solo l’intero reparto, fornendo anche continui suggerimenti interessanti ai compagni. Blanchard è costretto ad atterrarlo nel secondo tempo con conseguente espulsione. 

Della Rocca 6: buon impatto per il redivivo centrocampista granata, che gestisce con ordine i palloni che gli vengono recapitati. 

Donnarumma 6,5: torna al gol dopo un lungo digiuno, mettendo al sicuro il risultato. In precedenza ha un’altra chance a tu per tu con Minelli, sprecata. Sarebbe così difficile vederlo giocare stabilmente insieme a Coda? 

Bittante 5,5: entra all’89esimo a risultato già acquisito, per una prestazione che dovrebbe essere giudicata “senza voto”. Invece nei 5 minuti che disputa perde gli unici due palloni che riesce a toccare.

Annunci

Un pensiero su “Le pagelle di GranatamenteDistinti. #SalBre

  1. Una domanda : perché questo accanimento contro Bittante?
    Mi sembra prevenuto e frettoloso
    Diamogli tempo e fiducia.
    Alla fine tireremo le somme.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...