L’attesa di Giovanni Perna.

Luis da Bergamo, Pino da Imola, Ciro da New York, Vincenzo da Cracovia. E tanti altri senza nome che al “Francioni” non ci saranno. Altri che al Sabato devono tenere negozi aperti, rispettare turni, stare coi figli nel giorno che il giudice ha assegnato. E altri ancora, che non vogliono andare coi pullman, che da nessuno si vogliono far coordinare, che semplicemente durante la settimana hanno lavorato per ben più di 36 ore, spesso con straordinari non pagati. E altri (cominciano ad essere tanti) che, da padri di famiglia, devono far quadrare il bilancio, ragazzi ai quali non viene allungato da mamma e/o papà il cinquantino che consenta di autoproclamarsi duri e puri. È tutta gente che allo Stadio non ci va. O al massimo lo fa in poche occasioni. È per questo che, giustamente, li chiamano occasionali. Vero, sacrosanto. Perché per tutta questa gente etichettata la Salernitana, la partita che gioca, è un’occasione. L’evento centrale di una settimana. Da guardare in TV, se va bene, o seguire con qualche magheggio da streaming da acrobazie informatiche. E quando si può, dal vivo. Pensandoci settimane, mesi prima. Ripagati, non di rado, da pareggini striminziti, sconfitte roboanti, svogliate prestazioni, genialate tecnico-tattiche. Eppure capaci ancora di amare. Mi piacerebbe, una volta o l’altra, farvi provare la condizione di occasionali. Che è quella di vivere un amore lontano, o impossibile da vivere tutti i sabati. Che resta comunque grande, unico, in una corsa affannosa per stare insieme pochi minuti. La voce del Padrone vi manda a dire, da tempo, che bisogna remare nella stessa direzione. Vero è, ma il fiume da percorrere non è quello del campionato dignitoso. È più largo, e bisogna percorrerlo controcorrente. Porta a capire che chi ama la tua squadra senza secondi fini, che vada a Cittadella o meno, è tuo fratello. E ama del tuo stesso Amore.

Latina-Salernitana @Stadio Francioni 19 Novembre 2016

A cura di Giovanni Perna.

divano-stadio2

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...